Valori a scuola

Il progetto “Valori a Scuola”, ideato e promosso dall’Associazione Le Ali morali, sorge dalla necessità di fare riflettere gli studenti sulle piccole e grandi decisioni di vita quotidiana. Il suo scopo è aiutare gli allievi a ponderare le loro scelte personali, scelte che hanno un impatto nella convivenza di tutti i giorni nei diversi ambiti: scuola, famiglia, reti sociali, ecc. nonché nella propria autostima.

Il progetto stimola la conversazione e l’approfondimento su dodici valori fondamentali: Onestà, Rispetto, Gentilezza, Perdono, Amore, Generosità, Coraggio, Ottimismo, Gratitudine, Impegno, Integrità e Pazienza.  Tali valori corrispondono ad attitudini di vita e decisioni che ogni giorno fanno la differenza tra un carattere debole e uno forte, tra uno passivo e uno coraggioso, tra una persona felice e una frustrata, tra un cittadino onesto o uno “furbo”.  Ogni anno scolastico si scelgono 3 valori  su cui riflettere e si distribuiscono i così detti “valori tascabili” ovvero dei volumetti didattici disponibili in lingua italiana, inglese ed in spagnolo. Alla fine gli studenti vengono chiamati a realizzare un breve video, con il semplice uso del telefonino, in cui raccontano a modo loro e con esempi pratici, l’importanza di quel dato valore.

Nel nostro istituto il progetto viene sviluppato durante le ore di Conversazione in Inglese e Conversazione in Spagnolo, i cui docenti sono le referenti del progetto.

Prof.sse Una Harnett e Georgina Aguiar

Anno Scolastico 2018-19

Valori a Scuola: Gentilezza,  Onestà, Gratitudine 

Il giorno 27 maggio gli alunni delle classi 2AL, 2BL, 2CL e 3AL, 3BL, 3CL del liceo linguistico hanno partecipato alla premiazione dei video, in lingua inglese e in lingua spagnola come parte finale del progetto “Valori a scuola”.

La proposta è stata accolta con interesse, sensibilità ed entusiasmo da parte degli alunni, a tal punto da rendere difficoltosa la scelta dei migliori filmati da parte della Commissione valutativa. Tale commissione era composta dal Preside del nostro istituto, il Prof. Guido Garlati, l’ex- Preside del IIS Montale Prof. Malaspina, la Vicepreside Eliana Arosio, il Presidente dell’Associazione “le Ali Morali” (organizzazione promotrice del progetto) Barnaba Ruggeri, la Prof.ssa Maria Lissoni referente di bullismo & cyberbullismo, la Prof.ssa Anna Salamone responsabile BES, la Prof.ssa Deborah Quarantiello, il Prof. Vico Piazza, la Prof.ssa Simona Pugliese e le Prof.sse Una Harnett e Georgina Aguiar, referenti del progetto.

Il primo premio è stato assegnato al video “Gratitude” di 3BL, seguito da “Honestidad” di 2BL, e al terzo posto si è classificato il video “Kindness” sempre di 3BL.

Gratitude

Honestidad

I vincitori hanno ricevuto la medaglia di “Ambasciatori dei Valori”. L’incontro si è concluso con le parole del Preside Garlati che, considerata la valenza formativa del progetto, ha incoraggiato il proseguo dell’iniziativa negli anni a venire, anche in vista del nuovo esame di Stato. In questo infatti, verrà data particolare importanza allo sviluppo nello studente di competenze di “cittadinanza attiva” ispirata proprio ai valori che favoriscono una convivenza armonica.

Dalle parole del Preside Garlati:

“Io dico sempre che noi come scuola, io e gli insegnanti, abbiamo un grande compito che non è solo insegnare competenze, abilità e contenuti disciplinari […] ma la cosa che più importa è se riusciamo a farvi uscire con dei valori dentro, perché questo è il vero compito che noi abbiamo come scuola…”

“…questo tipo di esperienza fa lavorare direttamente sui valori […] e confermo che dopo un’esperienza così positiva come questa, non posso che dire, “andiamo avanti!” anche perchè […]  con il nuovo esame di Stato c’è un momento del colloquio orale che sarà dedicato proprio da quest’anno a una cosa che si chiama forse in modo poco comprensibile “Cittadinanza e Costituzione”  (Educazione Civica) che altro non è che quello che abbiamo appena visto…”

immagine nel testo immagine nel testo